BABEL – Del Giorno Dopo Ieri (BOTM 10/11)

Articolo di Davide Perletti pubblicato il 1/10/2011
 

Licenziato ufficialmente per This is Core Music, riproponiamo la recensione originariamente pubblicata lo scorso mese di Ottobre:  Abbiamo “assaggiato” i Babel lo scorso Luglio durante la festa del decennale di Noize avendoli scelti come headliner della serata dedicata alle sonorita’ alternative rock. Proponiamo ora in anteprima la recensione di questo “Del Giorno Dopo Ieri”, album ufficialmente non ancora uscito ma che sara’ a breve disponibile, lavoro che colpisce sin dalle prime note per i suoni davvero caldi e potenti. Non sono molte infatti le uscite di genere che possono vantare una cura cosi’ marcata nel valorizzare i suoni dei singoli strumenti: sezione ritmica ben definita e “rotonda” e chitarra graffiante quando serve e corposa nelle ritmiche, senza poi sommergere e prevaricare la prova vocale. “Del Giorno Dopo Ieri” ha questo grosso pregio, suoni caldi ed avvolgenti e grossa attenzione ai dettagli.

Ovviamente non basta una registrazione ottimale per fare un buon disco, per fortuna i Babel sono riusciti a sfornare dieci pezzi convincenti che mostrano come il quartetto oltre ad un indubbio bagaglio tecnico possieda anche un certo gusto per gli arrangiamenti. Diversi gli episodi indovinati e davvero piacevoli : “La Bicamerale”, “L’Orafo” o “Partito e Arrivato” riescono a coniugare melodia (vocale e strumentale) e attitudine rock in maniera ottimale. La scelta di cantare in italiano rende poi i pezzi dei Babel senz’altro piu’ coinvolgenti ed i testi di Yuri sono tutt’altro che banali ed immediati. Un appunto che invece possiamo fare a “Del Giorno Dopo Ieri” e’ una certa omogeneita’ di fondo: la sensazione insomma che in alcuni frangenti si poteva osare di piu’ nel variare la propria proposta, ad esempio con qualche sferzata piu’ heavy (alcuni frangenti piu’ urlati di Yuri).

Il nostro consiglio e’ di assaggiare qualche estratto di “Del Giorno Dopo Ieri” sul sito myspace della band e di assistere ad una loro esibizione live, con la giusta promozione ed un pizzico di fortuna i Babel potrebbero fare breccia nel cuore di una vasta gamma di ascoltatori rock, dall’amante dell’alternative rock piu’ diretto a chi predilige le atmosfere piu’ ricercate e meno scontate.

(This is Core Music – 2012)

WEBSITE
www.myspace.com/babelisnow

Commenta l'articolo:

Switch to our mobile site