BUSHI – Bushi

Articolo di Davide Perletti pubblicato il 4/3/2014

Bushi è il nuovo progetto di Alessandro Vagnoni, batterista (tra gli altri) di Dark Lunacy e Infernal Poetry con il “vizietto” del progetto solista: questo primo lavoro autointitolato ci porta in territori alternative rock ad ampio respiro: nelle otto tracce proposte troviamo in fatti una atmosfera ipnotica e robotica di…

INFERNAL POETRY – Paraphiliac

Articolo di Fabrizio Manghi pubblicato il 24/1/2013

Che gli Infernal Poetry non fossero una band “normale” lo avevamo già ampiamente intuito, perchè nei tre precedenti dischi avevano dato ampia prova di schizofrenia, rabbia compulsiva e varie deviazioni assortite. Ora, se con il quarto nato nella casa della poesia infernale, “Paraphiliac”, tutto ciò viene controllato perfettamente dalla band,…

SOUNDZ LIKE NOIZE VOL. 33,2

Articolo di Noize Crew pubblicato il 1/1/2010

Come da grande tradizione Noize, sulla scia dei due Noize Sampler inesorabilmente persi in hard disk bruciati, proponiamo un’amabile compilazione gratuita con il meglio del 2009 secondo l’insindacabile giudizio del nostro staff. Scaricate, buttate tutto sul vostro lettore mp3 di fiducia e godete forte. Un grazie a tutte le bands…

INFERNAL POETRY – Intervista

Articolo di Davide Perletti pubblicato il 15/10/2009

Risposte di Alessandro Vagnoni (batteria) e Daniele Galassi (chitarra)
Prima di tutto aggiornateci sulla vostra salute fisica: a quanto ammontano le ossa rotte dall’inizio dell’anno?
[Daniele]: Un paio, per un totale di 4 concerti fatti con fratture a carico…3 sono toccati a me ad agosto e uno a Paolo a…

INFERNAL POETRY – Nervous System Failure (BOTM 10/09)

Articolo di Davide Perletti pubblicato il 1/10/2009

L’ep “Nervous System Checking” ci aveva fatto intravedere la nuova pelle degli Infernal Poetry: questo nuovo “Nervous System Failure”, edito per l’inglese Casket Records, fagocita tutto il meglio del metal moderno inglobando le varie esperienze del numetal, dell’industrial, del crossover metallizzato e del metal tecnico e più virtuoso per rivomitarlo…

Switch to our mobile site